MY GIRAFFE

Regia: Barbara Bredero; sceneggiatura: Mirjam Oomkes, Laura Weeda; fotografia: Coen Stroeve; montaggio: David Verdurme, Michiel Reichwein; scenografia: Florian Legters ; costumi: Monica Petit ; musiche: Herman Vitkam;  interpreti:  Liam de Vries, Martijn Fischer, Medi Broekman, Egbert-Jan Weeber. Produzione: Erik Glijnis, Eva Eisenloeffel, Fleur Winters, Leontine Petit, 74’  Olanda, 2017

L’amicizia tra un bambino e una giraffa

Il film racconta la difficile impresa, per un bambino, dell’inserimento nella scuola dell’infanzia, del primo distacco dai genitori, dei primi passi verso l’autonomia e delle prime esperienze di relazione  con gli altri coetanei. Patterson è nato lo stesso giorno del suo migliore amico, la giraffa Raf. Poiché suo nonno è il custode dello zoo, il bambino trascorre molto tempo con l’animale. I due “cuccioli” crescono in simbiosi e “parlano” lo stesso linguaggio. Sono inseparabili e condividono tutto, finché Patterson non deve andare alla scuola dell’infanzia, scoprendo che le giraffe non sono ammesse e soffrendo moltissimo per questo… tuttavia, inaspettatamente, scopre quanta gioia e quante soddisfazioni possa suscitare l’amicizia con un altro bimbo dell’asilo.

Barbara Bredero, dopo gli studi di teatro, cinema e televisione all’Università di Amsterdam, lavora come assistente di produzione e assistente alla regia. Ha lavorato, tra gli altri, con Heddy Honigmann, Theo van Gogh, Rita Horst, Ruud van Hemert and Johan Nijenhuis. Dirige sé stessa in vari programmi televisivi come Meiden van de Wit, Westen wind, Floor faber and hetklok huis. È direttore creativo della serie tv Vrijland e dirige la serie tv Sammy Para  maribo in Suriname (Sud America). Il suo primo corto, “From Linnaeus straat with love” – dedicato al regista Theo van Gogh – è stato realizzato nel 2005. Il suo primo film per bambini, Morrison gets a baby sister, esce nel 2008. In seguito la Bredero dirige la trilogia Mister Twister, un successo da 600.000 spettatori nei soli Paesi Bassi. Ha vinto numerosi premi nazionali ed internazionali: a Chicago, in Iran, in Germania, nei Paesi Bassi ed il premio per la regia in Germania (Lucas).

Cinema Odeon, lunedì 25 marzo, ore 9,30

Cinema Bristol, martedì 2 aprile, ore 9,30

Trailer