MIO FRATELLO RINCORRE I DINOSAURI

Disponibile su Mymovies Venerdì 27 novembre, ore 9,00 – Sabato 28 novembre, ore 9,00 

MIO FRATELLO RINCORRE I DINOSAURI 

Regia: Stefano Cipani; Sceneggiatura: Fabio Bonifacci, Giacomo Mazzariol (tratta dall’omonimo romanzo di Giacomo Massariol); Direttore della Fotografia: Sergio Batroli; Montaggio: Massimo Quaglia; Musica: Lucas Vidal; Cast: Alessandro Gassman, Isabella Ragonese,  Rossy de Palma, Francesco Geghi, Arianna Becheroni, Gea Dall’Orto, Maria Vittoria Dallasta, Lorenzo Sisto, Edoardo Pagliai, Roberto Nocchi, Soul Nanni; Produzione: Paco Cinematografica, Neo Art Producciones, Rai Cinema; Distribuzione: Eagle pictures, Italia 2019, 101’  

 Età consigliata: 13-16 

Presentato Fuori Concorso alla XVI edizione delle Giornate degli Autori del Festival di Venezia 2019. 

TEMI: Diversità – Amicizia – Scoperta del sentimento d’ amore – Rapporti familiari – Superamento dei pregiudizi – Percorso di formazione 

Giacomo (Jack) è un ragazzo che vive in Italia a Castelfranco Veneto, con i genitori Davide e Katia e le sorelle Chiara e Alice. Un giorno riceve la notizia che presto avrà un fratello, che si chiamerà Giovanni (Giò). Fin da piccolo Jack ha creduto alla tenera bugia che i suoi genitori gli hanno raccontato, ovvero che Gio, suo fratello, fosse un bambino “speciale”, dotato di incredibili superpoteri, come un eroe dei fumetti. Jack scopre, in seguito, che suo fratello è affetto dalla sindrome di Down e che i suoi genitori non gli hanno detto la verità.Ormai adolescente Giacomo deve scegliere una scuola superiore insieme a Vittorio, il suo miglior amico. Attratto da una ragazza di nome Arianna, Giacomo decide di iscriversi nella sua stessa scuola, costringendo Vittorio a seguirlo. Frequentando il nuovo istituto, Giacomo soffre per la propria timidezza e vorrebbe essere simile ai compagni più grandi, soprattutto per fare colpo su Arianna. Decide allora di entrare nella band musicale dei due ragazzi che ritiene più ammirati della scuola. Ciononostante, Giacomo si sente spesso a disagio e non riesce a dire a nessuno di avere un fratello down. Il suo silenzio sull’argomento si trasforma a poco a poco in una bugia sempre più grande. Mantenere il segreto è sempre più faticoso e le menzogne si moltiplicano, sino allo 

smascheramento finale. Giacomo ha deluso tutti e tutti sono arrabbiati. Con il passare del tempo però, trova il coraggio di chiedere scusa alla sua famiglia, soprattutto a Giovanni, alla sua classe e a Vittorio e Arianna, ottenendo il loro perdono.Il libro che ha ispirato Mio fratello rincorre i dinosauri è autobiografico ed è stato scritto dal giovane Giacomo Mazzariol.  

Mentre studiava Storia e critica cinematografica all’Università di Bologna, STEFANO CIPANI è entrato a far parte del collettivo italiano d’arte e cinema, theSPONKstudios. Oltre a dirigere numerosi cortometraggi e video musicali, ha svolto differenti mansioni nella produzione di film a soggetto. Conseguita la laurea, si è trasferito a Los Angeles per un master in cinema. Ha frequentato anche la New York Film Academy. In quel periodo ha diretto i corti Napoleon’s Charm e While God Is Watching Us, quest’ultimo girato in super 16mm. Dopo aver collaborato con case di produzione statunitensi e con MTV Italia, tornato nel suo paese d’origine, ha diretto Symmetry con Isabella Ferrari. Mio fratello rincorre i dinosauri è la sua opera prima.