Corti in concorso: programma 2

PROGRAMMA 2 durata 70’18’’

12 Cortometraggi

Martedì 20 marzo

Cinema Odeon, ore 18 Spazio Sal8tto

PER ME IL CINEMA È…  (Time are changes)

Regia: Lorenzo Turreni nell’ambito del laboratorio di cinema, Liceo scientifico Ettore Majorana, Orvieto; Montaggio e suono: Antonio Sessa; Scenografia: Elena Petrocco, Italia, 2018, 5’

Cast: Lorenzo, Virginia, Gianluca

Contatti: coccimiglio.simona@majoranaorvieto.org

Qual è il modo di gustare un film per le giovanissime generazioni oggi? Lorenzo e Virginia faticano a comprendere il desiderio del nonno Alfio di poter nuovamente godere di un film in una bella sala cinematografica (vestirsi, uscire, acquistare un biglietto… che fatica!)


BIG BOOOM

Regia, sceneggiatura, fotografia, montaggio, animazione: Marat Narimanov; Musica: Alexander “Q” Kusev, Kira Zvezdun, Karina Zvezdun, Russia, 2016, 4’

Contatti: tmutarakansk@gmail.com

La storia dell’umanità e del nostro pianeta in quattro minuti. Una dichiarazione eco-compatibile sviluppata in un unico scatto che ha tutto: umorismo, azione e tragedia

MARAT NARIMANOV è nato nel 1981 a Mosca, in Russia. Si è diplomato come cameraman e in seguito come regista.  Per una dozzina di anni ha lavorato nei teatri  di Mosca. Attualmente lavora come illustratore (sue le illustrazioni per i libri “Chudaki” e “Tmutarakanskie Baiki” di Valerii Narimanov) e autore di documentari e film d’animazione.
Filmografia: Enlightenment (2013) – proiettato in più di 30 festival internazionali; It’s OK (2015)

proiettato in circa 35 festival internazionali; Big Booom (2016) selezionato da circa 50 festival del cinema, premiato con il Coup de Coeur Canal + a Clermont-Ferrand 2017


TÜHI RUUM (Empty Space)

Regia, sceneggiatura, montaggio: Ülo Pikkov; Fotografia: Raivo Möllits;

Scenografia: Anu-Laura Tuttelberg; Suono: Horret Kuus; Animazione: Marili Sokk; Musica:

Pärt Uusberg; Produzione: Nukufilm OÜ/Andrus Raudsalu, Estonia, 2016, 10’

Contatti: kerdi@nukufilm.ee

Questo cortometraggio d’animazione si ispira alla storia vera di Leonhard Lina, un ufficiale dell’esercito estone che, sotto l’occupazione sovietica, era entrato a far parte dell’esercito sovietico. Durante la guerra, era stato catturato e, in seguito, rilasciato dai tedeschi. Alla fine del conflitto, venuto a sapere che sarebbe stato confinato in Siberia perché aveva collaborato con i nemici, si costruì un piccolo nascondiglio e rimase undici anni sottoterra, chiedendosi e sognando cosa facessero i suoi parenti e i suoi cari. Per sopportare la solitudine costruì una copia esatta del suo appartamento come fosse una casa delle bambole. Dopo la morte di Stalin (1953), quando uscì dal nascondiglio, regalò la casa delle bambole a sua figlia. La casa di bambola, set del film, è proprio quella originale.

ÜLO PIKKOV è un cineasta, produttore e studioso di fama internazionale, nato nel 1976. Ha studiato animazione all’Academy Arts di Turku in Finlandia e dal 1996 ha diretto diversi film di animazione pluripremiati (“Empty Space”, “Tik-Tak”, “Body Memory”, “The End”, “Dialogos”). Ülo è l’autore del leggendario libro di testo Animasophy, Theoretical Writings on the Animated Film (2010). Attualmente sta completando i suoi studi di dottorato presso l’Estonian Academy of Arts e lavorando come manager e produttore per film documentari e di animazione per la casa di produzione Silmviburlane a Tallinn.


DEI DIRITTI E DEI ROVESCI

Regia: Michela Donini e Roberto Paganelli (Associazione OTTOmani); Autori dei testi e delle Animazioni gli studenti della classe 3^A della Scuola secondaria di I grado “F.M.Zanotti”,Bologna; Laboratorio di scrittura poetica, Roberto Pasquali (A.I.P.I. – Associazione Interculturale),  Italia,  2016, 6’18”

I Diritti tra realtà e immaginazione: film di animazione realizzato dagli studenti della classe 3^A della Scuola secondaria 1^ grado “Zanotti” di Bologna, interpretando alcuni Diritti della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Umanità. Il cortometraggio è il risultato del laboratorio di mappatura del territorio seguendo un percorso di conoscenza storica del territorio attraverso la toponomastica storica, di un percorso di scrittura poetica e infine di realizzazione del film animato.

L’ Associazione culturale OTTOmani nasce nel 2006 dalle precedenti esperienze di didattica e realizzazione cinematografica dei suoi fondatori; sviluppa e realizza proposte didattiche, ludiche e formative nell’ambito del linguaggio audiovisivo, della costruzione di manufatti, della esplorazione dei materiali e della scoperta dell’universo sonoro. La proposta caratterizzante dell’attività dell’Associazione OTTOmani è la progettazione e la realizzazione di Atelier di cinema di animazione nei Festival di cinema internazionali, nelle Scuole e in situazioni extrascolastiche.


LA CATTIVA CONSIGLIERA

Regia: Lucia Maria Merone nell’ambito del laboratorio di cinema presso il 6’ Liceo artistico “Giordano Bruno”, sede distaccata Grumo Nevano, Italia, 2018, 6’

Contatti: 347 9314851

Francesco, un ragazzo di 18 anni, affronta una normale giornata scolastica. A causa di un’amica che lo scoraggia, facendo leva sulle sue insicurezze, ha difficoltà ad affrontare ciò che teme: salutare Alice, la ragazza di cui è innamorato, parlare con i suoi compagni ed esporre un argomento in un’interrogazione. Dopo l’ennesimo brutto voto, egli si confronterà con la cattiva consigliera, durante un’accesa lite. Non subendo più la sua influenza, la giornata ricomincerà da capo, Francesco farà scelte ben diverse, affrontandole con coraggio.


 

MI MEJOR ENEMIGO: Todos tenemos miedos  (My best enemy: We all have fears) (Il mio miglior nemico: noi tutti abbiamo paura)

Regia e fotografia: Marcela Taracido; Sceneggiatura: Ana Veiga; Montaggio: Ana Veiga,  Marcela Taracido; Musica:  Inés Mirás,  Spagna, 2017, 3’

Contatti: aturuxofilms@gmail.com

Tutti noi siamo vittime di paure!

MARCELA TARACIDO è studentessa dell’IES de Cacheiras, Spagna


UN PICCOLO UOMO

Regia, sceneggiatura, fotografia, montaggio: Claudio D’Avascio, nell’ambito del laboratorio di cinema a cura di Movie lab Arci Movie, Istituto ISIS R. Livatino di Napoli, Italia, 2017, 5’

Cast: Gli studenti del Movie lab Arci Movie

Contatti: 081 5967493

Si racconta, attraverso lo scorrere dei giorni della settimana, il rapporto morboso e violento di un ragazzo con la sua nuova fidanzatina. Con il passare delle giornate viene documentato il decorso di una “storia d’amore” e della sua tragica conclusione.

CLAUDIO D’AVASCIO, inizia la sua carriera in RAI lavorando a numerose produzioni televisive. Diventato indipendente nel 2004, vince diversi premi nel settore del cortometraggio animato. Nel 2006 si specializza nel settore dei videoclip musicali esordendo con un video interamente in computer grafica per il noto artista italiano Neffa (Cambierà – Sony/BMG). Successivamente sarà la volta di artisti del calibro di Raf, Sugarfree, Peppino Di Capri, Cecilia Gayle e moltissimi altri. Nel 2015 realizza per la RAI la miniserie a pillole della serie “L’ispettore Coliandro” e gli spot pubblicitari della stessa serie per RAI DUE. Collabora attivamente con associazioni di cinema sul territorio campano e scuole di formazione insegnando tecniche di ripresa e regia.


ABRAHAM  

Regia, soggetto, sceneggiatura: Ali Kareem Obaid; Fotografia: Matteo De Angelis;  Montaggio: Victor Rosalini Spacek. Baburka Production, Italia, Iraq, Germania, Emirati Uniti, 2016, 8’

Cast: Basil Al Ali, Faisal Dasser, Mohamed Zouaoui, Sara El Debuçh, Wolf Layban

Contatti: aalikareem84@gmail.com

Ambientato sullo sfondo dell’imposizione da parte dell’ISIS della “jizya” o della tassa sui non musulmani nei territori occupati, una famiglia cristiana escogita un piano per proteggere la sua unica figlia. Tuttavia, la loro soluzione, dettata dalle drammatiche circostanze, finisce per avere conseguenze più tragiche del previsto

ALI KAREEM OBAID, nato nel 1984, è un regista iracheno. Nel 2011 si è laureato come direttore teatrale presso l’Accademia delle Belle Arti, Università di Baghdad. Nel 2016 ha terminato il suo Master in “Coreografia e performance” presso l’Institute for Applied Theatre Studies, Università di Gieen (Germania). Il suo primo cortometraggio Hassan in wonderland è stato invitato da 45 festival in tutto il mondo, vincendo sette premi, infine il “Van Gogh Award per il miglior film per famiglie” all’Amsterdam Film Festival 2015


TULSA 

Regia, sceneggiatura: Seyyed Parviz Shojaei; Fotografia: Hassan Nahi; Montaggio: Mohammad Esfandiari; Compositore musiche: Ali Gorgin; Produzione: Seyyed Sajjad Qafelebashi,  Iran, 2018, 7’

Cast: Hossein Darolhekma, Mohammadhosein Mokhtari, Bahador Sharifi, Katayoon Manavi, Amirhosein Naghdi, Parviz Shojaei

 Contatti: mohammaddoost.majid@gmail.com

Questo cortometraggio riporta alla memoria una pagina tristissima della storia americana: la strage di  Tulsa nello Stato dell’Oklahoma (Tulsa Race Riot) che si  verificò fra il 31 maggio e il 1º giugno del 1921, quando una massa fuori controllo di bianchi americani iniziò ad attaccare i residenti e le attività commerciali della comunità afroamericana in tutto il quartiere cittadino di Greenwood, causando più di 300 vittime e la distruzione di 126 abitazioni.

SEYYED PARVIZ SHOJAEI è nato a Teheran nel 1984. Si è laureato in Regia all’ Iranian Youth Cinema Society ed è membro della Iran’s Script Writers Society; vincitore del premio migliore sceneggiatura allo Tasnim Film Festival e al Bal-e Zarrin Film Festival


RED & SILVER 

Regia, sceneggiatura, fotografia, montaggio, animazione: Margaret Emdal; Distribuzione: Margaret Emdal, Film+Design; Norvegia, 2016, 9’

Contatti: maemda@me.com

Un film dedicato alla varietà e ricchezza della Madre Terra e a tutte le sue creature con le ali. Un viaggio da Sud a Nord, dal caldo al freddo, dalla luce all’oscurità. Il mondo ha una grande bellezza, ma può anche essere un posto pericoloso. Dopo un lungo e terribile viaggio, Red cade nella neve. Silver lo soccorre … i due, diventati amici, si dirigono verso sud e devono affrontare nuove avversità.  Solo aiutandosi l’un l’altro, si può sopravvivere.

MARGARET EMDAL è nata a Stranda, in Norvegia. Ha studiato comunicazione visiva a Münster, in Germania. Ha lavorato come grafica e animatrice per diversi media e TV. Ha anche insegnato arte e animazione in diverse scuole. Ora vive e lavora a Oslo come regista e grafica indipendente di animazione. Ha realizzato i cortometraggi animati Heartattack (1992) e Tango Caramba (1997) e un gran numero di titoli animati per TV e film


 

SAVE ME

Regia, sceneggiatura, fotografia, montaggio: Oriol Puig; Animazione: Hugo García; Musica: Fernando Viciconte, Spagna, 2016, 4’

Contatti:  oriol.puig@trizz.tv

“Save Me” è un video musicale che racconta, per immagini, il tormento del processo creativo del giovane Rafa, con ondate di ispirazione, frustrazione, rabbia e sorpresa, quando l’energia è incontenibile, così come la paura di non riuscire a canalizzarla.

ORIOL PUIG ha collaborato alla realizzazione di numerosi spot pubblicitari


 

CRACK

Regia, sceneggiatura, montaggio, musica: Julián Candón; fotografia: José Antonio Gutiérrez; Produzione: El Tercer Amigo Entertaiment, Spagna, 2017, 3’

Cast: Julián Candón, Julián Candón Jr.

Contatti: Agencia FREAK internacional@agenciafreak.com

In piena adolescenza, Javi deve sottoporsi a un duro e intenso allenamento per imparare a giocare a calcio. Benché non abbia ancora le idee chiare sul suo futuro, il ragazzo sa cosa non gli piace fare.

JULIÁN CANDÓN è un attore e regista, nato a Frontera (Cádiz) nel 1974 e conosciuto per i film Crack (2017), La isla minima (2014) e La peste (2018).

 

 

 

15 Condivisioni