Brazils

Il film

Gábor Rohonij, Csaba M. Kiss, Ungheria, 2017, 80’ In un piccolo villaggio in Ungheria il calcio è uno sport molto amato, due sono le squadrette amatoriali che si contrappongono: quella degli abitanti gipsy, che vivono appartati nei sobborghi, e quella dei ragazzi del villaggio. Questa rivalità rispecchia le divisioni e i malumori tra la popolazione di una zona rurale e periferica dell’Ungheria: nessun dialogo e complicità è consentito con gli emarginati per eccellenza, gli “zingari”. Eppure un giovane sacerdote, animato da un grande idealismo, crede che sia possibile rompere gli schemi mentali e cercare di combattere i pregiudizi, offrendo ai ragazzi gipsy le stesse opportunità dei propri coetanei: per questo li aiuta a iscriversi alla gara calcistica che promette ai vincitori un viaggio in Brasile, grazie alla donazione di un milionario brasiliano originario della regione. I cittadini sono turbati da questa possibilità. La maggior parte di loro ha paura del clamore dei media e non vuole proprio ipotizzare un’eventuale vittoria della squadra degli zingari, chiamata Brazils, proprio per la passione per lo stile brasiliano del calcio. Ma anche tra molti membri della piccola comunità gipsy ci sono diverse perplessità. Si scatena il conflitto tra i capitani delle due squadre, Áron e Török, rinfocolato da vecchi rancori e dai serpeggianti pregiudizi razzisti, ma sarà un amore inaspettato a gettare acqua sul fuoco e a porre le basi per una tregua e l’inizio di un dialogo. Temi: Razzismo, calcio, amicizia.

Il Regista

Csaba M. Kiss ha studiato giornalismo presso l’Accademia di giornalismo MÚOSZ György Bálint, Budapest, nel 1989. Tra il 1989 e il 1991 ha lavorato per l’Heti 2012, tra il 1997 e il 1998 come reporter per RTL-Klub, come montatore e presentatore dal 1998 al 2006 ha lavorato per il canale Tv2, come freelancer dal 2006 al 2012 ha collaborato con la televisione ungherese, Brazils è il suo primo lungometraggio per il cinema Gabor Rohonyi è nato nel 1966. Si è diplomato all’Academy of Drama and Film a Budapest nel 1992. Ha girato nel 1997 il suo primo cortometraggio The Wizard. Dal 1993 ha realizzato numerosi documentari soprattutto sull’India e sul Sud Est Asiatico, ha inoltre curato la regia di programmi televisivi, serie TV, video musicali e spot commerciali. Il suo primo lungometraggio di fiction Konyec (The End) è stato realizzato nel 2006 ed ha vinto il “Best Genre Film Prize and Audience’s Prize” nel 2007 all’ Hungarian Film Awards

Venerdì 16 marzo

Cinema Odeon, ore 9,30