THE WORLD OF US

Bologna, Cinema Odeon, Mercoledì 22 marzo, ore 9,30
home_press_blog_3

  • Sceneggiatura e Regia: Ga Eun Yoon
  • Produzione: Soon-mo Kim
  • Origine:  South Korea, 2016, 95’

 

In concorso al festival di Berlino 2016 e al Far East Film Festival 2016 ;  Blue Dragon Awards, 2016

Best New Director a Ga Eun Yoon ;  KOFRA Film Awards, Best Independent Film 2017 ; Korean Association of Film Critics Awards 2016,  Best New Director Ga Eun Yoon,  Ten Best Films of the Year

 

La giovane regista Ga Eun Yoon ha la capacità di saper raccontare, con grande maestria, una storia credibile e toccante attraverso le immagini, posizionando l’obiettivo della macchina da presa ad altezza di bambina, intercettandone lo sguardo, catturandone i movimenti, anche i più impercettibili: ci parla di Sun, 10 anni

E’ una ragazzina sensibile, educata, riservata, che a casa vive una difficile situazione a causa delle ristrettezze economiche. A scuola la situazione è peggiore! Bora, la “leader” del gruppetto di compagne di scuola, che comanda a bacchetta, non lesina a Sun occhiate di derisione e compatimento, orchestrando, a suo danno, scherzi crudeli, come donarle un biglietto d’invito per la sua festa di compleanno,  volutamente con un indirizzo sbagliato, o commissionandole la fattura di deliziosi braccialetti di filo da donare alle amiche come ricordo, proprio per questa ricorrenza.  Ma, poco dopo l’inizio delle vacanze estive, Sun incontra Jia, una sua coetanea che si è appena trasferita nel quartiere. 

Jia è estroversa e piena di risorse e le due bambine fanno subito amicizia. Jia è contenta di trascorrere molto tempo a casa di Sun e a volte si prendono cura del fratellino di quest’ultima. Per il tempo di un’estate, Sun si sente felice e sollevata per aver finalmente trovato una buona amica. Le cose però cambiano quando la scuola ricomincia e Jia arriva nella stessa classe di Sun. Ora Jia deve trovare il suo posto all’interno dei gruppi scolastici e l’amicizia tra le due bambine viene messa a dura prova, anche a causa dell’influenza negativa di Bora.  La regista descrive le complicate emozioni di queste bambine in modo talmente intimo e delicato che ci sentiamo sospinti nel loro mondo.

 

 

Yoon Ga Eun è nata  nel Sud della Korea nel 1982. Nel 2005 si è laureata alla Sogang University (B.A.) e nel 2010  si è diplomata alla Korea National University of Arts. Il suo primo cortometraggio, “The Taste of Salvia”, è del 2009, a cui seguono Proof (2010), Guest (2011), che vince il Gran Premio al  Clermont-Ferrand International Short Film Festival nel 2012. Il corto “Sprout” vince nel 2013 il Crystal Bear for Best Short Film al Festival di Berlino. Il suo lungometraggio “The World of Us” è stato presentato in concorso nel  2015 sempre al Festival di Berlino, nella sezione Generation.