MARTHA & NIKI

Bologna, Cinema Odeon Lunedì 20 marzo, ore 9,30
Bologna, Cinema Europa Lunedì 20 marzo ore 21,15
home_press_blog_3


  • Regia, Sceneggiatura, Produzione:  Tora Mkandawire Mårtens
  • Fotografia: Erik Vallsten, Niklas Nyberg, Senay Berhe, Tora Mkandawire Mårtens
  • Musiche:  Kicki Halmos, Per Egland, Red Wood, Kalle Bäccman, Andreas Unge
  • Montaggio: Tora Mkandawire Mårtens
  • Produzione: Emelie Persson, SVT, Kalle Bäccman Production, Patrik Axén, Stavro Film  
  • Distribuzione internazionale: MAGNETFILM GmbH
  • Origine: Svezia, 2016, 90’
 

Il documentario è stato presentato al Nordic Panorama e all’ IDFA 2015. Ha ottenuto la menzione come “Best Nordic documentary 2015”.

                 

 

Il documentario Matha & Niki è un racconto cinematografico articolato attraverso nove capitoli, che rappresentano le tappe di un viaggio, reale e metaforico, di due ragazze, sensibili e appassionate, Martha Nabwire e Niki Tsappos.  Sono entrambe di origine africana, ma risiedono in Svezia; Martha è nata e cresciuta, fino ai tredici anni, in Uganda, Niki, nata in Etiopia, era piccolissima quando fu adottata da una coppia di genitori svedesi. Entrambe appassionate di danza hip hop, hanno incominciato a praticarla insieme, fino a formare un duo artistico. Sguardo al femminile quello della regista Tora Mkandawire Mårtens che restituisce agli spettatori, non solo le vicende di due esperte di hip hop, l’evoluzione dei loro corpi in movimento, ma, grazie a insistiti primi piani, a fugaci dettagli, sa raccontare il non detto e i turbamenti di giovani donne in formazione, con un’attenzione al sentimento, all’introspezione. La prima parte del documentario testimonia l’affermazione, a Stoccolma, delle due virtuose dell’hip hop, impegnate a imporre il loro stile e le loro evoluzioni in competizioni miste, che vedono esibirsi, nell’arena, uomini e donne. Nella capitale svedese accade che, per la prima volta, nel 2010, sia organizzata una gara di hip hop e la coppia artistica formata da Martha Nabwire e Niki Tsappos riscuota il favore della giuria, tutta al maschile. Le due ragazze, incoraggiate da questo imprevedibile successo, partecipano successivamente ad un’importante sfida che si svolge a Parigi, Juste debout. Seguono altre tappe nel percorso iniziatico di Martha e Niki, ad un certo punto le due donne devono imparare a proseguire da sole nel cammino, per poi ritrovarsi nuovamente in Sud Africa, più consapevoli e più mature.

 

Tora Mkandawire Mårtens è nata a Stoccolma e attualmente vive in Sud Africa, lavorando come regista e produttrice. Tora ha diretto e prodotto il cortometraggio “Tommy in Cuba”, in concorso alla Berlinale nel 2008. Il suo primo lungometraggio documentario “Colombianos” è stato presentato e premiato in numerosi festival internazionali