Corti In Concorso 2017 - Programma 1

Lunedì 20 marzo, ore 18:00 - Cinema Europa
Sabato 25 marzo, ore 10:00 - Cinema Odeon

ADOLESCENZE IN TUTTE LE LINGUE DEL MONDO

Una selezione di Cortometraggi di qualità realizzati dalle scuole, dagli esordienti e dai professionisti di tutto il mondo. Raccontare una storia compiuta nell’arco di dodici minuti (questo il limite di tempo assegnato dal bando, due dei film selezionati, proprio per l’eccesso della durata sono fuori concorso, pur essendo stati scelti per la loro qualità) richiede grande abilità e capacità di sintesi. I giovani autori e i registi di più collaudata esperienza, attraverso le immagini in movimento, scegliendo stili e generi diversi, si mettono in gioco, invitandoci a condividere le loro emozioni e il loro vissuto…

Ringraziamo di cuore tutti i registi che ci hanno inviato i loro lavori

 Presiede la Giuria il regista Simone Bozzelli, uno dei vincitori del Concorso dei Cortometraggi 2016 del Festival Youngabout.

Scopri il Programma 2 dei Corti in Concorso >


HEAD UP! (Kopf hoc!) (Su la testa!), regia di Gottfried Mentor, Germania, 2015, 3

Distribuzione contatti: studio@filmbilder.de

Esplorando il mondo, si impara a vivere e a superare le proprie paure.

GOTTFRIED MENTOR è nato nel 1981 a Strasburgo, attualmente vive in Germania e dal 2004 lavora come libero professionista nel settore cinematografico e televisivo. Nel 2012 si è laureato presso la l’Accademia di Cinema del Baden-Württemberg.


 

THE BOX  (La scatola), regia di Mohamed Gowily, Egitto, 2016’, 9’

Distribuzione contatti: Goely1@icloud.com

L’acquisto di un televisore ad alta definizione cambia la vita e l’immaginario di un pre- adolescente…

MOHAMED GOWILY, laureato all’Università del Cairo nel 2014 in Comunicazioni di Massa, diplomato nel montaggio cinematografico nel 2016 all’High Cinema Institute, attualmente vive negli Emirati Arabi, è montatore, regista freelance per il cinema, la TV e i video musicali.


 

CQUA SALATA, regia di Giovanni Bellotti, Produzione ARCI Movie, Napoli, 2016, 5’   

Interpreti: I ragazzi dell’ISIS Archimede, insegnanti di riferimento Massimo Azzoni, Carmine Ciasca

Distribuzione contatti: produzione@arcimovie.it - 3426226273

 

Una ragazza si prepara (malvolentieri) per andare a scuola, uno studente teme di non essere capace di comprendere i programmi di studio: accanto a loro Alba, presenza invisibile, la personificazione di un disagio adolescenziale, rappresentato da un’adolescente che stringe tra le mani un’ampolla piena d’acqua nella quale nuota un pesciolino. Con il passare degli anni le difese si abbassano, si impara gradualmente ad accettare i propri limiti.

GIOVANNI BELLOTTI è nato a Villaricca, Napoli nel 1991. Debutta nel 2010 con il cortometraggio Le ali di Icaro, ottenendo il premio “Italia-Svizzera 150”. Dal 2012 lavora presso l’associazione ARCI Movie di Napoli, come educatore ed esperto di cinematografia. Nel 2013 gira il suo primo documentario Larus. Nel 2016 dirige la serie Web Il nastro di Möbius, tratta dal libro L’incontro di Vincenzo Cerami.


GENERI, regia di Francesco Filippi, Produzione Lucca Comics and Games, Lucca, Italia, 2017, 6’

Distribuzione Studio Mistral - contatti: filippi@studiomistral.com - 3383410385

 

La violenza di genere si nutre di stereotipi sull’identità di genere. Undici riflessioni sull’argomento ideate e animate dagli studenti di alcune scuole superiori di Lucca, Lido di Camaiore e Forte dei Marmi. Gli spot sociali sono frutto di un lavoro di gruppo, coordinato dal regista e media educator Francesco Filippi. Analoghi lavori precedenti sono AnimataMente (2012) e Identità (2014)

 

FRANCESCO FILIPPI è nato a Bologna nel 1975.  E’ regista e sceneggiatore free-lance, con una predilezione per l'animazione e il cinema per ragazzi. Ha una formazione pedagogica e studi di cinema a New York. Con i suoi film ha all'attivo più di 150 premi e 400 selezioni ai festival in tutto il mondo. I suoi corti più conosciuti sono Home (2009) e Gamba Trista (2010) e Memorial (2013) (Vincitore nel 2015 al festival Youngabout). Realizza video e animazioni con bambini e adolescenti.


 

IO CI SONO, regia di Marco Benincasa, Produzione ARCI Movie, Napoli, 2016, 5’

Distribuzione contatti: produzione@arcimovie.it    

 

Martina, che ha tredici anni e vive in un quartiere difficile, ha un piccolo dono: il tempo per lei è la cosa più importante per occuparsi della collettività.

 

MARCO BENINCASA lavora nel cinema dal 2003 per numerose produzioni cinematografiche e televisive. Dal 2011 inizia la sua carriera da indipendente, realizzando spot pubblicitari e cortometraggi. Nel 2016 partecipa a numerosi progetti didattici portando il cinema nelle scuole.


FRIENDZONE, BLOCCATI IN UN'AMICIZIA, regia di Lorena Costanzo, I.I.S Niccolo' Machiavelli di Pioltello (MI), Italia, 2016, 10’

Distribuzione contatti: lorena.costanzo86@gmail.com

 

Interpreti: Gli studenti del corso di cinema dell’I.I.S. Niccolo' Machiavelli di Pioltello (Mi), Marco Gui, Serena Brambilla, Greta Cernigliaro, Giovanni Mistretta, Enea Barozzi, Federico Ghessa, Federico Marino.

 

Quando ti piace qualcuno ma lui/lei ti vede solo come un amico/a, come superare la dolorosa e imbarazzante impasse? La Friendzone è la zona in cui si trovano i ragazzi che sono innamorati della proprio/a migliore amico/a e vorrebbero qualcosa in più di un'amicizia. Mirko crea un gruppo chiamato "friendzonati anonimi", in cui i ragazzi possono sfogarsi e raccontare la propria esperienza.

 

 

LORENA COSTANZO è laureata in Lettere moderne, Università degli Studi di Milano, in seguito ha frequentato un Master di due anni a Torino di cinema e scrittura creativa, alla Scuola Holden. Attualmente insegna Lettere all’I.C.S Monte Grappa, organizza corsi di cinema all’ Istituto d'Istruzione Superiore Niccolò Machiavelli


ESTRIBILLO, (Chorus) (Coro), regia di César Tormo, Spagna, 2016,4’
Distribuzione contatti: nacional@agenciafreak.com
 
Un'adolescente, nella sua stanza, si esercita a comporre e cantare una canzone. Suo padre entra e cerca di convincerla a seguire il suo esempio e i suoi convincimenti. Ma la ragazza tiene duro, crede nelle proprie intuizioni. I due si scontrano su due modi diversi di interpretare la musica. La figlia del regista, César Tormo, (che nel film interpreta il ruolo del padre), interpreta il ruolo della giovane cantautrice.
 

CÉSAR TORMO è nato a Valencia nel 1968. Laureato in BBAA nella facoltà di San Carlos di Valencia, ha studiato chitarra e clarinetto nel conservatorio di Valencia, è attore e autore di teatro, protagonista di alcune serie tv; come autore di cortometraggi ha realizzato CienciaFicción e Estribillo che ha ottenuto premi al  No todo film fest 2016 e al Carabanchel Festival.


JUST THIS ONCE (Solo per questa volta), regia di Mohammad Hassan Shahmohammadi, fotografia di  Peyman Abaszadeh, Iran, 2016,  9’48’’
Distribuzione contatti: mhshahm@yhoo.com
 
Un ragazzo, accompagnato dalla mamma, si reca dall’amica e vicina di casa Dorsa: ha una vistosa ferita sul naso e protesta vivacemente per essere stato percosso dalla ragazza. Dorsa e l’amica che è con lei, si professano innocenti, negando risolutamente l’accaduto. Ma ai giorni nostri i social network non perdonano e svelano ciò che si vorrebbe tenere nascosto.
MOHAMMAD HASSAN SHAHMOHAMMADI è nato a Teheran(Iran). E’ un filmmaker iscritto all’Iranian Alliance of Motion Picture Guilds. E’ autore di numerosi cortometraggi di fiction e documentari, selezionati dai festival di cinema internazionali. E’ laureato all’Università di Teheran in Gestione dell’informazione

ES VITAL (It’svital) (E’ vitale), regia di Tania Sieira Fernández, Spagna, 2015, 3’
Distribuzione contatti: tania.sieirafdez@gmail.com
E’ estate. Cinque abitanti di un condominio sono impegnati nelle solite faccende. All’improvviso accade qualcosa che li coinvolge e li stupisce…
 
TANIA SIEIRA FERNÁNDEZ è nata in Perù e ha frequentato l’Istituto di cinema di Madrid, realizzando I cortometraggi Noche en el Corredor, selezionato dal Cortorredor Film festival 2014,  al secondo anno della scuola di cinema ha girato il corto Sábado 14 , e al terzo anno  ha diretto il corto Inolvidable e in fine Es Vita.

OCCUPEREMO IL PARADISO, Corso Doc, classe II O del Liceo Laura Bassi, (anno scolastico 2014-2015), in collaborazione con  D.E-R, Bologna, 2015, 7’

Distribuzione contatti: roberto.guglia@gmail.com


"Siamo nel ' 77, l'11 marzo 1977 a Bologna, in un’aula di via Broccaindosso, dove si tiene un dibattito politico fra studenti del liceo. Fuori i poliziotti sparano, si sentono sirene e grida di persone. Siamo nel 2015, gli studenti di oggi non dimenticano". Il movimento studentesco nel 1977 si era reso protagonista di una rivoluzione culturale che sembrava inarrestabile: si volevano sperimentare nuovi linguaggi artistici e nuovi modi di stare insieme. La morte di Francesco Lorusso, studente di Medicina, inseguito e colpito da un giovane carabiniere, a seguito di alcuni scontri tra opposte fazioni di studenti universitari, segnò la fine di un sogno.

I tutor cinematografici, Lara Rongoni, Enza Negroni, Rita Maralla, Isabella Urru, Roberta Barboni, Mirella Carrozzieri hanno seguito la realizzazione del corto, scritto, diretto e interpretato dai ragazzi della 2O con la partecipazione straordinaria di Valerio Monteventi.


BIRD OF PREY (Uccello rapace), regia di JelleBrunt e David De Rooij, Olanda, 2015, 2’

Distribuzione contatti: info@illuster.nl

 

Due cowboys si fronteggiano per un duello: entrambi non perdono d’occhio una  borsa preziosa. Le loro mani stringono il revolver… Un avvoltoio è in attesa dell’esito dello scontro.

 

JELLE BRUNT ha frequentato l’Accademia Willem de Kooning. E’ animatore e illustratore. Ha collaborato alla realizzazione del corto Fallin’ Floyd che ottenne il Premio come miglior cortometraggio nel 2014 proprio nel nostro festival  Youngabout

 

DAVID DE ROOIJ ha frequentato l’Accademia Willem de Kooning. E’ animatore e illustratore.

 

PENSIERI D’AMORE, regia di Matteo Montaperto e Riccardo Giacomini, Italia, 2016, 8’
Distribuzione contatti: Associak Distribuzione     associakdistribuzione@gmail.com
Interpreti: Alessia Francescangeli, Matteo Montaperto, Riccardo Giacomini

 

Gli uomini e le donne hanno uguali punti di vista sul mondo? Con umorismo gli autori di questo cortometraggio ci mostrano come la stessa situazione vissuta dai protagonisti abbia esiti differenti.

 

MATTEO MONTAPERTO nasce a Negrar in provincia di Verona nel 1987. Frequenta la facoltà DAMS di Roma 3 dove incontra Riccardo Giacomini, con cui inizia presto a collaborare. Si iscrivono entrambi alla scuola di Teatro “La Stazione”, intraprendendo la carriera di attori professionisti. Dopo aver realizzato alcuni cortometraggi, Matteo Montaperto con Riccardo Giacomini e Alessia Francescangeli forma il trio comico “Due e mezzo”. I tre attori, oltre all’attività teatrale, producono video divertenti per il web.

 

RICCARDO GIACOMINI è attore e aiuto regista, conosciuto per Quite Strange for an Octopus (2012), Cut  (2014) e  Ombre (2012).


 

BOLLYWORLD, regia di Monira Kamal, Germania, 2015, 7’

Distribuzione contatti: c.marx@filmuniversitaet.de

 

Danzando, una ballerina kathak ricrea un mondo fantastico e colorato dove, ad essere narrata, è la relazione amorosa tra Rādhā e Krishna. Il film ci introduce nell’arte della danza classica indiana kathak, costituita da momenti di “pura danza”, con virtuosistici movimenti dei piedi, alternati ad altri più espressivi in cui fondamentale è la capacità di interpretazione del danzatore, che deve essere in grado di trasmettere emozioni, usando gli occhi, la mimica facciale, i movimenti delle mani, proprio come un attore. Questo cortometraggio è il saggio di diploma di Monira Kamal.

 
MONIRA KAMAL   è nata nel 1986 a Berlino. Dal 2008 al 2014 ha studiato animazione nella Film University Babelsberg KONRAD WOLF, ottenendo il diploma di laurea.  Nel 2011 ha girato il cortometraggio Fight for sales e nel 2012 il corto Package. Dal 2014 lavora come animatrice, filmmaker ed esperta di videografica. Pratica con passione la danza kathak.

DÉCIBELS, regia di Léo Verrier, Francia, 2015, 4’   

Distribuzione contatti: festival@miyuproductions.com

 

Alla festa di Ben ognuno vuole imporsi come DJ, senza alcun successo. Il ragazzo più timido e riservato riesce a dimostrare le sue qualità con fatica.

 
LÉO VERRIER, cresciuto a Parigi, è un regista indipendente di film d’animazione che lavora a Parigi e a Praga. Ha studiato all’ ESAG / Penninghen. Il suo primo cortometraggio Dripped, su Jackson Pollock, ha riscosso un gran successo di critica ed è stato tra i finalisti per gli Oscar nel 2013. Lavora in tutti I campi dell’animazione: spot commerciali, video-clips, programmi televisivi. Ha girato diversi cortometraggi, selezionati e premiati in vari festival di cinema.

ZO MOOI, regia di Gioia Morisco, Bologna, Italia, 2016, 10’

Distribuzione contatti: gioiamaria83@yahoo.it

 

Cinque ragazzi entrano in una vecchia scuderia in disuso. Sono giovani e contraddittori ma nella loro solitudine troveranno l’unità. Zo Mooi è un cortometraggio di danza, in cui movimento e voce sono strumenti evocativi. Zo Mooi è un’espressione fiamminga per dire che tutto è meraviglioso, è immagine e frammento.

 
GIOIA MARIA MORISCO è una danzatrice free lance e giovane coreografa. È laureata in Filosofia e da anni lavora nel mondo dello spettacolo. Ha ballato per alcune tra le più prestigiose compagnie di danza contemporanea in Italia tra cui la Compagnia Zappalà Danza di Roberto Zappalà, la Compagnia Artemis di Monica Casadei e con Ismael Ivo per la Biennale di Venezia. ZoMooi è il suo primo cortometraggio in danza, di cui è regista, coreografa e produttrice. ZoMooi è un progetto indipendente, in cui danzano gli allievi del corso di formazione professionale Dance Start Up di Leggere Strutture a Bologna, dove Gioia Maria Morisco insegna danza contemporanea dal 2011.

THE MOLE AND THE EARTHWORM (Der maulwurf und der regenwurm) (La talpa e il lombrico, regia di Johanes Schiehsl, Germania 2015, 3’

Distribuzione contatti: studio@filmbilder.de

 

Una piccolo talpa soffre perché non riesce a trovare altri amici della sua specie con cui giocare. Un giorno, in fondo a una buca, insegue un grosso verme e cerca di catturarlo, fino a scoprire che è la codina di un suo simile.

 

JOHANES SCHIEHSL, nato nel 1984, è un animatore e regista austriaco. Ha studiato animazione e si è diplomato alla Film Academy Baden-Württemberg. Ha diretto nel 2007, A6/A9 e nel 2008 Birdstrike, due cortometraggi animati. Nel 2011 ha vinto numerosi premi per il suo film 366 Days. Sono suoi numerosi episodi della serie TV  Lilly the Witch (2014).


SERIOUSLY DEADLY SILENCE  (Un silenzio seriamente mortale), regia di Sara Koppel, Danimarca, 2015, 1’
Distribuzione contatti: ulydigefjaes@gmail.com

 

Con la tecnica del morphing, senza soluzione di continuità, in una proiezione di un minuto, scorrono le immagini di sessanta specie animali in via di estinzione!

 
SARA KOPPEL, nata a Copenhagen, è regista e animatrice precocissima, avendo esordito, come animatrice, a soli quattordici anni. Nel 2002 è autrice di "Koppel Animation &Naked Love Film"  e da allora ha realizzato più di venti cortometraggi disegnati a mano. Love Sucks, 2009, Moving Women, 2010, Walking between each other and it self, 2011, Appetizer for Naked Love, 2012, Naked Love, Ea's garden, 2012, Little Vulvah & her clitoral awareness, sono stati selezionati  da numerosi festival internazionali, ottenendo dieci Premi. A seguire ha realizzato Memories of an absent presence, 2013, e Seriously Deadly Silence, 2015. Attualmente sta preparando il medio metraggio We got lost on the other side of wilderness.

 

SEGUNDITO (Jiffy), regia di Roberto Valle Casas, Spagna,  2016, 1’

Distribuzione contatti: administracion@movemyshort.es

Sono le 10 di sera. Una famiglia è seduta a tavola. E’ ora di cena.

ROBERTO VALLE CASAS è nato a Toledo nel 1995. Ha studiato cinema alla Septima Ars School di Madrid e animazione 3D in Plural sight. Nel 2015 ha creato Auntie Films con il fratello Carlos, autore di The chair of life.  Con 'Jiffy', Roberto inizia il suo viaggio come regista.


THE BOX  (La scatola), regia di Merve Cirisoglu Cotur, Gran Bretagna, Turchia, 2016, 6’ 48’’

Distribuzione contatti: mervecirisoglucotur@gmail.com

La vita felice di un bambino siriano cambia improvvisamente e inaspettatamente con la guerra. La scatola di cartone, con cui, prima, gioca spensieratamente nella sua camera da letto, si trasforma, poi, come un posto in cui rifugiarsi in un campo profughi  pieno di pericoli e, infine, come una barca che prende il largo  per un viaggio verso la speranza. Film di diploma, Università delle Arti di Londra.

 

MERVE CIRISOGLU COTUR è animatrice, illustratrice, designer e matematica. Dopo aver conseguito la laurea in didattica della matematica all’Università Bogazici di Istanbul, ha studiato animazione. Si è di recente diplomata presso l'Università delle Arti di Londra con un master in animazione. E’ interessata a produrre cartoni animati didattici e animazioni creative per i bambini. Oltre a The box, ha realizzato i cortometraggi The Grandma (2015) e Flipping Hunger (2016).


REFUGEE CAMP, regia di Saeed Naghavian, Iran, 2016, 1’

Distribuzione contatti: naghavian@hotmail.com

Immigrazione? Alla ricerca di una vita migliore? Si o no? C’è un’altra strada? Per favore aspetta…

SAEED NAGHAVIAN è nato nel 1992 a Bojnoord, una città dell’est iraniano. A seguito del lavoro del padre la famiglia si trasferì a Tehran quando lui era un bambino. Saeid diventò un attore teatrale e nello stesso tempo si laureò in Ingegneria all’Università  Urmia. Ha frequentato l’Iranian Cinema Talent Scout Camp.  )Insegnanti: Alexander  Sokoerov, Asghar Farhadi & altri famosi registi iraniani). Refugee Camp è stato presentato in più di venti festival internazionali

 

Scopri il Programma 2 dei Corti in Concorso >